Home POLITICA Comunali 2021 / Brandaleone riespugna i castelli: sindaco era, sindaco resta

Comunali 2021 / Brandaleone riespugna i castelli: sindaco era, sindaco resta

Finisce prima ancora di aver realmente inizio – e, a questo punto, viene da domandarsi a che cosa sia servito il “battage” d’un intero mese – la disfida per il ruolo da sindaco a Bellinzona: sulla potenza di 9’169 personali contro 6’024 si conferma Mario Branda, socialista nell’occasione destinatario di sostegno e consenso da varie aree e che affossa Simone Gianini (Plr) invero presentatosi con autorevolezza alla disfida; a soli 67 voti, infatti, si era fissato lo scarto nel turno di domenica 18 aprile. Dalla minima entità, ovvero 57.7 contro 58.7 per cento, il calo nella partecipazione al voto. In immagine, Mario Branda.