Home POLITICA Colpo di stiletto / Vince Linescio. Con l’incognita delle due nulle

Colpo di stiletto / Vince Linescio. Con l’incognita delle due nulle

Ore 11.23: finalmente, dal Palasport di Bellinzona dove la macchina elettorale era stata riavviata ma forse senza benzina, i primi risultati di scrutinio per il Gran Consiglio. Parziali, parzialissimi: a spuntarla, nei meandri delle tecnologie, non Bellinzona o Lugano o Mendrisio o Chiasso, ma Linescio. Linescio, microcosmo del Distretto valmaggese sull’approccio alla Val Rovana tra Cevio e Cerentino; Linescio, dove per avere il polso della situazione elettorale basterebbe che un ragazzino andasse a suonare ai campanelli delle case invitando gli abitanti a scendere per qualche minuto sul sagrato della chiesa, ci si trova tutti lì e si vota a mo’ di Landsgemeinde; Linescio, iscritti in catalogo numero 44, votanti 26 di cui 24 espressisi per corrispondenza; maggioranza al Plrt (13 consensi), Lega dei Ticinesi in seconda moneta (quattro). Dato clamoroso, ben due schede nulle (su 26, fanno il 7.69 per cento; com’è possibile? Inviare ispettori per la verifica…). Nota di servizio: Linescio resta unico Comune scrutinato ancora alle ore 11.48. Che dite, passiamo allo spoglio manuale delle schede o ci rivediamo dopo pranzo?