Home SPETTACOLI Capriasca, esperienze di suoni e di ricerca con il “Materiale elastico”

Capriasca, esperienze di suoni e di ricerca con il “Materiale elastico”

Quattro dall’Italia (Vincenzo Vasi, domenica 29 settembre; Paolo Spaccamonti, domenica 13 ottobre; Fabio Bonelli, domenica 27 ottobre; Roberto Fega, domenica 24 novembre) ed uno dal Regno Unito (Mike Cooper, domenica 10 novembre) gli artisti nel programma di “Fx-Musica d’autunno” edizione 2019, progetto sotto egida dell’associazione “Materiale elastico” con sede in Capriasca località Bigorio, ideazione e direzione artistica a cura di Alice Noris e di Antonio Zitarelli. Peculiarità della rassegna: il carattere sperimentale, ossia con soli musicisti professionisti che alla sperimentazione ed all’innovazione abbiano dedicato vari anni di carriera e svolgendo lavoro di ricerca; in sostanza, con le parole di Alice Noris, “quei musicisti che generano un mondo insolito e ricercato per quanto riguarda i suoni e che trattano un tipo di sperimentazione musicale ben definito e plasmabile allo stesso tempo, partendo chi da strumenti concreti, chi da oggetti o da strumenti autocostruiti, chi da strumenti insoliti e giungendo a spaziare tra acustico ed elettrificato e tra analogico e digitale”. Luogo dei concerti: via Nucleo 26. Per informazioni particolareggiate su programma ed attività accessorie ai concerti inviare una “e-mail” all’indirizzo materiale.elastico@gmail.com. In immagine, Vincenzo Vasi, ospite della prima serata.