Home SPORT Calcio Lega promozione / Il Chiasso va, ma l’allenatore non piace più

Calcio Lega promozione / Il Chiasso va, ma l’allenatore non piace più

Baldassare “Baldo” Raineri non è più l’allenatore del Chiasso, compagine al quarto posto – si sottolinea: quarto, non 16.o – nel calcio di Lega promozione (terza serie nazionale). Quasi alla vigilia di tre probabili punti sul campo dello YoungfellowsIuventus Zurigo, questa sì compagine navigante nelle retrovie, il tecnico è stato silurato (pardon; “sollevato”, come da nota-stampa) dalla conduzione della prima squadra, con l’ordinario corollario di auguri e di convenevoli da modulo-“standard”. Nuovo titolare dell’esercizio in casa rossoblù è Andrea Vitali, sino ad oggi viceallenatore. Per necessaria completezza di informazione, questo l’estratto del comunicato con cui a giugno era stata annunciata la conferma di Baldo Raineri: “Lavoro (…) in linea con la volontà di proporre un calcio moderno, offensivo e di costruzione, finalizzato alla ricerca del controllo del gioco… La continuità sportiva e progettuale è stata considerata (dalla dirigenza, ndr) punto di partenza da cui iniziare un progetto che abbia come obiettivo primario (il) giocare un calcio fondato sui succitati principi, di cui il signor (Baldo) Raineri è fautore, abbinato alla volontà di inserire nel proprio gruppo il maggior numero di giovani ticinesi possibile e di dare loro la possibilità di dimostrare le proprie qualità… La società lavorerà con grande sintonia e con una visione progettuale condivisa che nasce da valori umani e sportivi comuni… L’obiettivo di promozione immediata non sarà un obbligo, ma l’eventuale risultato generato dal raggiungimento dei due principali obiettivi che il club si è posto nei prossimi tre anni”. Ed a metà ottobre, ciaone.

Articolo precedenteJungfrauregion: Berggänger in Gletscherspalte gestürzt und verstorben
Articolo successivoHockey Sl / Kloten di slancio, torneo “spaccato”: tre squadre in fuga