Home SPORT Calcio Dnb / Chiasso, secondo passo falso: disco rosso a Losanna

Calcio Dnb / Chiasso, secondo passo falso: disco rosso a Losanna

Ci stava, una settimana fa, lo 0-1 interno contro il Wil: si trattava dell’esordio, dai “test” precampionato erano giunte indicazioni contraddittorie, e così via. Ci sta un po’ meno, sul conto del Chiasso che la dirigenza pretende destinato alla salvezza nella cadetteria pedatoria, lo 0-3 incassato oggi a Losanna, sia pure contro compagine attrezzata per puntare al salto di categoria: non ci si lasci ingannare dalla prevalenza (57 per cento) nel controllo-palla, realtà dice che per un tempo le squadre si sono sfiancate a vicenda e che poi qualcuno aveva risorse migliori, cioè – per incominciare – gente capace di metterla dentro, dicansi i vari Joël Geissmann (47.o), Andi Zegiri (54.o) ed Aldin Turkes (68.o). La risposta dei rossoblù: zero tiri nello specchio della porta avversaria, quattro conclusioni sommariamente assimilabili a quel che si avvicina ai pali, le migliori opportunità da sviluppi di palle inattive (certo, quando si va per due sole volte alla bandierina del calcio d’angolo non c’è granché su cui puntare). Per complicare le cose, anche la rinuncia – non volontaria: espulsione – di Gonzalo Gamarra al minuto 67; cosa di cui al Losanna avevano disperatamente bisogno, no? Ah, no. Gli altri risultati: Wil-Grasshoppers Zurigo 0-1 (oggi); Aarau-Kriens 4-1 (oggi); Vaduz-Sciaffusa (domani); StadeLausanneOuchy-Winterthur (martedì). La classifica: Grasshoppers Zurigo 6 punti; Aarau, Losanna 4; Wil, Kriens 3; Sciaffusa, Winterthur 1; StadeLausanneOuchy, Vaduz, Chiasso 0 (Sciaffusa, Winterthur, StadeLausanneOuchy, Vaduz una partita in meno)