Home SPORT Calcio Dnb / Chiasso, salta tutto. E in panca torna “Baldo” Raineri

Calcio Dnb / Chiasso, salta tutto. E in panca torna “Baldo” Raineri

Non inorgoglisce l’esser giunti primi, ieri pomeriggio, nel dare la notizia dell’avvenuto divorzio tra vertici del Football club Chiasso e l’allenatore Giovanni Zichella, annunciato appena due settimane prima quale subentrante al silurato Alessandro Lupi e che soltanto lunedì aveva preso contatto con la squadra (sì, ci sarebbe di mezzo la disputa della stagione 2020-2021 nella cadetteria pedatoria: quisquilie). Non inorgoglisce perché, al di là dell’essere stravera tale notizia, nemmen si immaginava che di separazione “consensuale” – sempre “consensuali”, questi addii repentini, negli stadi come nei bar che strabordano di ex-fidanzati reduci da lacrimevoli distacchi alla “Si resta buoni amici” – si sarebbe dovuto parlare anche per quanto riguarda Ezequiel Alejo Carboni, direttore tecnico dal parimenti recente ingaggio e che, a rigor di autoattribuzione dei ruoli e delle competenze, pareva dover spaccare il mondo, all’insegna dell’“Io gestisco il personale, io faccio la formazione”, ed il virgolettato è di mera sintesi. Macché: stamane noterella e viatico per entrambi, nel secondo caso mancando – e non dite che lo scoprite solo adesso… – la “documentazione necessaria all’ottenimento delle autorizzazioni ad allenare”. In pratica, l’idea sarebbe stata questa: fuori Giovanni Zichella, in panca direttamente l’argentino d’ascendenza e di seconda nazionalità italiana. Bell’azzardo il primo, bell’azzardone l’altro.

E non si sarebbe immaginato, ieri, nemmeno l’altro capitolo della saga. La memoria ci dice infatti che, due anni e vari mesi or sono, Baldassarre “Baldo” Raineri si fosse dovuto congedare da Chiasso con qualche motivo di tristezza, dopo aver portato i rossoblù alla salvezza nel volgere di sole 10 partite cioè dal momento in cui egli era stato chiamato come messia unico da seguirsi nell’attraversamento del deserto; oh, il contratto era così concepito e come tale venne rispettato, forse un’opportunità in più sarebbe stata da darsi anche per via del fatto che il personaggio sa più o meno tutto di quel che rotola su qualunque cosa abbia un filo d’erba (eggià, quella era la terza esperienza sul posto, tra l’altro). Per contro, Baldo Raineri è di ritorno, e dirigerà il prossimo allenamento, ed i giocatori sono stati avvertiti per tempo sicché non si sorprenderanno dell’aver avuto davanti a sé Giovanni Zichella plenipotenziario il primo giorno, Ezequiel Alejo Carboni doppiamente plenipotenziario il secondo e Baldo Raineri con mandato di fiducia al 100 per cento il terzo, media di avvicendamenti da frequenza della metropolitana di Francoforte; perlomeno sappiamo che Andrea Vitali resta allenatore in seconda, che Mattia Bianchi svolgerà la funzione di preparatore atletico e che Lorenzo Colombo si occuperà della preparazione dei portieri, lasciateci almeno queste minime certezze, ché siamo solo a mercoledì 19 agosto e già dopodomani, a Bellinzona quartiere Giubiasco, è prevista la prima sgambata in stile amichevole.

Ma adesso datevi una calmata, lì, in Momòlandia. In immagine, Baldassarre “Baldo” Raineri, anni 57, uomo di coraggio, a volte con un coraggio che sconfina nell’incoscienza.