Home SPORT Calcio Dnb / Bellinzona tutto cuore e cervello, pari “in extremis” a...

Calcio Dnb / Bellinzona tutto cuore e cervello, pari “in extremis” a Thun

0

E la neopromossa va. Va di corsa, va avanti senza fronzoli, va a bersaglio anche contro i pronostici e contro la logica. All’esordio, vittoria in casa sul Losanna, che arriva dalla massima serie e che rischia di buttar via un patrimonio di tifosi fidelizzati e di “sponsor” se non torna alla svelta al piano superiore. E stasera, dopo essere rimasto per un’ora secca nel “cul-de-sac” da inseguitore sul campo del Thun, pari oltre lo scadere (91.o) sull’esito di una caparbia ricerca della porta avversaria, valendo il principio secondo cui, quando ti trovi in attacco, hai non una ma due opzioni a favore: o segni per tuo merito, o provi ad indurre l’avversario all’errore. Tipo: tiri, un avversario tocca con le mani in area, rigore, mandi Sergio Cortelezzi sul dischetto, ed ecco l’1-1 giusto in tempo per salutare il pubblico e per riprendere la strada verso casa.

Partite due punti quattro, persino la provvisoria vetta della classifica in cadetteria, per i turriti, il cui merito principale sta nell’essersi adattati alle differenti situazioni: prima mezz’ora scarsa di emozioni, dunque azione di rimessa; sotto nel punteggio per il goal di Hiran Ahmed proprio al 30.o, primo incremento di pressione ma senza concessioni in campo libero; ripresa, un paio di occasioni, allo scadere dell’ora un paio di sostituzioni funzionali ad incrementare la pressione (risposta quasi speculare dalla panchina del Thun, dove siede un pezzo di storia del Belli, al secolo Mauro Lustrinelli giubiaschese dei tempi in cui Giubiasco era ancora borgo a sé); finale in crescendo, sul cartellino tanto Belli e quasi solo Belli, ed alla fine anche le statistiche diranno che il maggior numero di occasioni serie è sul conto degli ospiti, pur in possesso-palla all’apparenza deficitario (40 contro 60 per cento). I conti tornano, ed il punto odierno vale almeno doppio.

I risultati – NeuchâtelXamaxSerrières-Aarau 1-2 (oggi); Losanna-Sciaffusa 5-1 (oggi); Thun-Bellinzona 1-1 (oggi); StadeLosannaOuchy-Wil (domani); Vaduz-Yverdon (domenica).

La classifica – Bellinzona, Aarau 4 punti; Losanna, Wil, Yverdon, Sciaffusa 3; Vaduz, Thun 1; StadeLosannaOuchy, NeuchâtelXamaxSerrières 0 (Wil, Yverdon, Vaduz, StadeLosannaOuchy una partita in meno).

Previous articleOlten (Kanton Solothurn): Passant stellt tote Person in der Aare fest
Next articleLuglio, “radar” allo strappo finale: prudenza, e tanta tanta calma