Home SPORT Calcio Dna / Zurigo stordito, Lugano dilagante: vittoria e quarto posto

Calcio Dna / Zurigo stordito, Lugano dilagante: vittoria e quarto posto

A metterci qualcosa del proprio, guarda un po’, càpita anche che il Ciel t’aiuti. Esperienza vissuta stasera dal Lugano del calcio di Divisione nazionale A, e la si fa brevissima: 3-0 allo Zurigo, cioè ritorno al successo davanti a 4’219 spettatori con improvvisa carenza di candidati alle Cantonali, e balzo al quarto posto in graduatoria per effetto della contemporanea sconfitta interna del Sion con pari gravame, ovvero 0-3, a beneficio del Basilea. Pochissima cosa invero, lo Zurigo, capace di gestire la palla in misura equa con i bianconeri ma andato al tiro in modo efficace solo due volte, poco di cui si possa essere orgogliosi e nulla di emozionale rispetto all’esperienza vissuta durante il viaggio in colonna sulla A2; metodico ed a tratti fibrillante, per contro, il Lugano che su otto conclusioni ne ha sparate tre in rete e quattro a distanza d’una spanna dai pali, centimetro più, centimetro meno, per quanto alla certezza del successo si sia giunti solo ai frammenti finali dell’incontro sino a quel momento vissuto sul vantaggio procurato da Carlos Alberto de Souza “Carlinhos” Júnior (40.o). Andiamo proprio alla volata: Petar Brlek viene spedito in campo (76.o) per rilevare Alexander Gerndt, minuto 83 e fiducia ripagata con il 2-0; a tempo scaduto (91.o), ancora Carlos Alberto de Souza “Carlinhos” Júnior per il 3-0, praticamente sua esclusiva valendo anche l’assist di otto minuti prima. Difficile il desiderare di più, vero? Ah, no: si può.

I risultati – Lugano-Zurigo 3-0 (oggi); Sion-Basilea 0-3 (oggi); Grasshoppers Zurigo-Thun (domani); San Gallo-Lucerna (domani); NeuchâtelXamaxSerrières-Youngboys (lunedì).

La classifica – Youngboys 78 punti; Basilea 56; Thun 39; Lugano, Sion 37; San Gallo 36; Zurigo, Lucerna 34; NeuchâtelXamaxSerrières 29; Grasshoppers Zurigo 22 (Basilea, Lugano, Sion, Zurigo una partita in più).