Home SPORT Calcio Dna / Punto rimediato, il Lugano stavolta non si lamenta

Calcio Dna / Punto rimediato, il Lugano stavolta non si lamenta

645
0

Un pomeriggio così così (cielo grigio su, gambe molli giù) viene salvato, davanti ai 2’841 di Cornaredo, dal colpo d’estro di Ignacio Aliseda che porta all’1-1 il Lugano contro il Grasshoppers Zurigo e permette ai bianconeri di infilare il quinto risultato utile consecutivo nel calcio di massima serie; di Zan Celar santo e beato l’assist. Lunga la rincorsa degli uomini di Mattia Croci-Torti, già al 18.o rimasti privi di Allan Arigoni per infortunio (una lussazione) ed andati sotto nel punteggio al 42.o (Hayao Kawabe); una sconfitta sarebbe stata ad ogni modo ingiusta, statistiche alla mano valgano il doppio delle conclusioni ed i quattri tiri passati a fil di palo. Nell’altro incontro in calendario oggi, Basilea-Lucerna 2-3. La classifica: Youngboys 38 punti; Lugano 27; San Gallo, Servette 25; Lucerna 24; Basilea 22; Grasshoppers Zurigo 21; Sion 20; Winterthur 16; Zurigo 13 (Lugano, Lucerna, Basilea, Grasshoppers Zurigo 18 partite disputate; Youngboys, San Gallo, Sion, Zurigo 17; Servette. Winterthur 16).