Home SPORT Calcio Dna-Dnb / “Barrage” allo spasimo, il Grasshoppers si salva

Calcio Dna-Dnb / “Barrage” allo spasimo, il Grasshoppers si salva

83
0

Gerarchie in fondo rispettate, ma con finale da “thriller”, nel “barrage” per l’ultimo posto disponibile nel calcio di massima serie elvetica: resta al piano superiore il Grasshoppers Zurigo, resta fuori dalla porta il Thun che, da secondo in cadetteria alle spalle del Sion, era stato costretto al doppio confronto con la penultima del piano superiore. Dopo l’1-1 rimediato all’andata con pareggio firmato dal ticinese Giotto Morandi al settimo degli otto minuti di recupero concessi, confronto a viso aperto con vantaggio degli ospiti già al 3.o (di nuovo a segno Giotto Morandi) e riaggancio da parte dei bernesi – nella circostanza privi del capitano Marco Bürki, infortunatosi ad un ginocchio durante l’incontro di andata – grazie ad un rigore trasformato da Koro Koné (43.o); situazione in stasi per l’intera ripresa, al 91.o il 2-1 degli zurighesi con Asumah Abubakar. Finale tumultuoso, espulso lo stesso Koro Koné al 94.o, esito tuttavia definito nel segno dello “status quo”.