Home SPORT Calcio a cinque / Due ticinesi in sfida diretta. Per la Coppa…...

Calcio a cinque / Due ticinesi in sfida diretta. Per la Coppa… Italia

Di squadre ticinesi in prestito a campionati italiani e di squadre italiane in prestito a campionati svizzeri è ricca la storia: i neonati Seagulls Lugano del football americano, in assenza di un campionato elvetico, ebbero accesso alla serie B italiana nella stagione 1984 e si batterono alla grandissima, chiudendo su “record” quasi al 50 per cento (quattro vinte, una pari, cinque perse); i Killerbees Varese dell’hockey rimasero per un anno nella Quarta lega gruppo 1-est (ancora con la denominazione Icesport Varese) e per otto stagioni nella Terza lega gruppo 1-est, vincendo tra l’altro una Coppa Ticino in finale contro il Cramosina (marzo 2017), ed ovviamente lasciandosi da parte il “Sonderfall” di lunga data costituito dalla Campionese nel calcio. Ma non risulta sia mai accaduto che due squadre ticinesi si trovassero in lizza per il medesimo obiettivo di portata nazionale, giocando occasionalmente su suolo ticinese – è una scelta dovuta all’opportunità – per un trofeo ufficiale tricolore, e nientemeno che la Coppa Italia; succederà, invece, già dopodomani, palestra delle scuole medie di Morbio Inferiore (nella foto), quarti di finale della Coppa italia di calcio a cinque versione Amf sotto egida della Federazione italiana football sala (Fifs), di fronte TeamTicino Lugano e Rapid Lugano.

TeamTicino Lugano e Rapid Lugano, per chiarezza, giungono e si trovano a questo stadio della competizione non per un invito o per una delicatezza o per rinunzie altrui o per “wild card” concessa dai promotori: il TeamTicino Lugano milita regolarmente nella massima serie italiana, denominata LegaFive Fifs, tra l’altro avendo chiuso in testa il girone di andata della fase invernale; quanto al Rapid, che fa riferimento alla figura di Gennaro Conte, il biglietto d’ingresso è stato staccato a gennaio con un quarto posto alla “Coppa Regione Lombardia”. I favori del pronostico vanno al TeamTicino Lugano in ragione della maggiore esperienza, ma la valutazione si ferma a questo e per di più sarà determinante, sull’uno e sull’altro fronte, la disponibilità di elementi in valido stato di forma. Ultima nota ad impronta territoriale: la direzione dell’incontro, che grazie alla collaborazione della dirigenza del Football club Chiasso sarà preceduto da una partita di esibizione tra agonisti in fascia di età Allievi, è affidata al luganese Roberto Ferrari, tra l’altro arbitro internazionale per questa disciplina. Partita di esibizione alle ore 20.00, TeamTicino Lugano-Rapid Lugano alle ore 21.15.