Home ECONOMIA Bns, altro taglio ai tassi di interesse. Borsa di Zurigo in rilancio

Bns, altro taglio ai tassi di interesse. Borsa di Zurigo in rilancio

79
0

(ULTIMO AGGIORNAMENTO, ORE 17.58) Dopo avvio in navigazione a vista, mancando nella circostanza il consueto parametro newyorkese (Wall Street chiusa ieri per la festività del 19 giugno), una giornata di felice libertà si è concesso il listino primario alla Borsa di Zurigo, anche sotto spinta di buone notizie circa il calo dell’inflazione (dato reale, 1.3 per cento; ipotesi 2025, 1.1 per cento; ipotesi 2026, 1.0 per cento) e poi sul taglio di 0.25 punti del tasso di riferimento, ora all’1.25 per cento, da parte dei vertici della “Banca nazionale svizzera”. Di conseguenza, “Swiss market index” al rilancio nella misura dello 0.56 per cento su quota 12’128.16 punti, “Partners group Ag” battistrada (più 2.12 per cento). Allargato: in slancio “Molecular partners Ag”, che aggiunge un “più 10.85” per cento per risalire oltre il prezzo di nove franchi per azione avendo di fatto triplicato nell’arco di un mese. Andamento sulle altre piazze: Dax-40 a Francoforte, più 0.95 per cento; Ftse-Mib a Milano, più 1.37; Ftse-100 a Londra, più 0.82; Cac-40 a Parigi, più 1.34; Ibex-35 a Madrid, più 0.94. Tecnologici dominanti a New York ma senza grandi ripercussioni sul Nasdaq, che in effetti viaggia sul pari così come S&P-500 e “Dow Jones”. Cambi: 95.44 centesimi di franco per un euro, 89.07 centesimi di franco per un dollaro Usa; bitcoin in reazione ed ora al controvalore teorico di 57’830 franchi circa per unità.