Home ECONOMIA Borsa di Zurigo in retromarcia, “Credit Suisse group” sofferente. Vola il Nasdaq

Borsa di Zurigo in retromarcia, “Credit Suisse group” sofferente. Vola il Nasdaq

(ULTIMO AGGIORNAMENTO, ORE 20.41) Al saldo sui minimi di seduta, dopo essere anche riuscito ad issarsi sopra la soglia degli 11’100 punti, il listino primario della Borsa di Zurigo appesantito dalle vendite sul comparto lusso (“Compagnie financière Richemont Sa”, meno 1.99; “The Swatch group Ag”, meno 2.19) dopo ottima prova nella giornata precedente ed assai sofferente sotto i ripetuti colpi di maglio che stanno ammaccando il titolo “Credit Suisse group Ag”, in coda con perdita pari al 4.93 per cento ed avendo perso oltre un quarto del valore nel volgere di un mese. “Swiss market index” in cedimento pari allo 0.67 per cento su 11’047.37 punti; “Givaudan Sa” capofila (più 0.66 per cento). Senza acuti particolari l’allargato (interessante l’evoluzione su “Tecan group Ag”, più 4.12; progressivo ma consistente ritorno di fiamma su “Zur Rose group Ag”). Così nelle altre sedi primarie di contrattazione: Dax-30 a Francoforte, parità; Ftse-Mib a Milano, più 0.05; Ftse-100 a Londra, meno 0.86; Cac-40 a Parigi, meno 0.34; Ibex-35 a Madrid, meno 0.18. Positivi gli indici a New York, con ottimo slancio soprattutto sul Nasdaq (più 1.80). In ascesa l’euro, scambiato a 110.8 centesimi di franco; 94.44 centesimi di franco bastano per un dollaro Usa; a 56’260 franchi per unità il bitcoin.

Articolo precedenteLa domanda del giorno / Henri Guisan, ma sì, tout à fait négligeable…
Articolo successivoSferza del Covid-19, a Chiasso scuole elementari chiuse sino a dopo Pasqua