Home ECONOMIA Borsa di Zurigo, primario in difesa. Allargato, brilla “Santhera”. New York incerta

Borsa di Zurigo, primario in difesa. Allargato, brilla “Santhera”. New York incerta

(ULTIMO AGGIORNAMENTO, ORE 20.12) Ancora statico (più 0.10 per cento ad 11’103.46 punti) lo “Swiss market index” della Borsa di Zurigo in seduta per la verità non ricca di emozioni. “The Swatch group Ag” (più 2.23 per cento) capofila; in discreto recupero “Swiss life holding Ag” (più 1.33); fiammata dai bancari; “Roche holding Ag” (meno 0.97) in ruolo da lanterna rossa). “Santhera pharmaceuticals holding Ag” fra i migliori nell’allargato (più 9.18, dopo escursione anche in doppia cifra) sugli incoraggianti esiti di una sperimentazione farmacologica a contrasto della “sindrome di Duchenne”; flessione intorno al 5.85 per cento per il titolo “Barry Callebaut Ag”, stante la procedura accelerata di vendita a terzi per una significativa quota (10 per cento) delle azioni per decisione dei vertici della “Jacobs holding Ag”, che scenderà pertanto al 30.1 del capitale. Dalle altre sedi europee: Dax-30 a Francoforte, più 0.28 per cento; Ftse-Mib a Milano, meno 0.05; Ftse-100 a Londra, più 0.27; Cac-40 a Parigi, più 0.53; Ibex-35 a Madrid, più 0.49. New York sotto misura fra lo 0.04 e lo 0.43 per cento sugli indici di riferimento. In discesa sui 110.3 centesimi di franco il cambio per un euro; 91.33 centesimi di franco per un dollaro Usa. Stabile sui 50’203 franchi circa il valore teorico di un bitcoin.