Home CRONACA Bellinzona, eroina addosso ed eroina in casa. Manette per due

Bellinzona, eroina addosso ed eroina in casa. Manette per due

265
0

Un 25enne albanese con residenza in Albania ma curiosamente albergante da queste parti ed una 45enne svizzera (origini non indicate da fonte ufficiale) e con domicilio nel Bellinzonese sono sotto accusa dalle scorse ore per infrazione aggravata alla Legge federale sugli stupefacenti e per contravvenzione alla Legge federale sugli stupefacenti, ed inoltre per infrazione alla Legge federale sugli stranieri, con riferimento ad un’attività di traffico e di spaccio di droga ora stroncato da effettivi di Polcantonale e Polcom Bellinzona con intervento in due tappe nella medesima giornata di giovedì 20 luglio. Atto primo, in Bellinzona città, dove è stato fermato ed arrestato il 25enne in possesso di cocaina per alcuni grammi e di eroina per buoni quattr’etti. Atto secondo a breve distanza, cioè nell’appartamento in cui il giovane albanese era ospitato ed il cui contratto è per l’appunto intestato alla 45enne: qui l’individuazione di denaro contante (varie centinaia di franchi, presumibilmente provento della vendita di stupefacenti) ed ancora eroina in quantità tuttavia modeste. Atto terzo, dopo accertamenti di indagine, le manette ai polsi della 45enne. “Dossier” nelle mani del procuratore pubblico Roberto Ruggeri.

Previous article“Swiss market index” in rinforzo. Franco stradominante sull’euro
Next articleFilo di nota / Rossocrociazia del basket, dei parassiti non v’è bisogno