Home SPETTACOLI Ascona in aiuto di New Orleans, due concerti jazz per ripartire

Ascona in aiuto di New Orleans, due concerti jazz per ripartire

Due serate in dedica alla musica, quale segno concreto di impegno ad uscire “culturalmente” dall’emergenza covidiana, proprio sulla scena di quella Ascona che nel 2020 dovrà rinunciare alle migliori parti del suo messaggio ancorato al jazz: a proporle saranno i responsabili di “JazzAscona” e della “Fondazione Majid”, venerdì 26 e sabato 27 giugno, negli ambienti della stessa fondazione in via Borgo. Finalità: momento conviviale che spezzi il lungo periodo buio, occasione di sostegno all’economia locale, e soprattutto un segno di solidarietà verso i musicisti di New Orleans, cui andranno un pensiero e le risorse raccolte fra il pubblico (offerte spontanee). Le proposte: prima serata, di scena i “Blue dream”, gruppo nato a Lugano nel 2018 e formato da studenti della Smum; seconda serata, “Olivia & The funcats”, dal jazz al gospel allo swing al rhythm’n’blues. Inizio sempre alle ore 21.30, conclusione sempre alle ore 23.00.