Home CULTURA “Archivio del moderno”, una sede tutta da scoprirsi

“Archivio del moderno”, una sede tutta da scoprirsi

Sabato 12 ottobre, a Balerna (area “Punto franco”), presentazione – ad inviti – della nuova sede dell’“Archivio del moderno” sotto egida dell’“Università della Svizzera italiana-Usi”. Inizio ore 10.30. A fare gli onori di casa saranno Boas Erez, rettore Usi, e Luca Pagani, sindaco di Balerna. Nella foto, Boas Erez.

Articolo precedenteMusica classica per tutti, evento gratuito al “GranRex” di Locarno
Articolo successivoConti del Cantone in ordine, la speranza dal Preventivo 2020