Home CULTURA Addio a Vania Luraschi, “Lady Teatro” tra palco e realtà

Addio a Vania Luraschi, “Lady Teatro” tra palco e realtà

Lutto nel mondo della cultura: all’età di 71 anni è deceduta Vania Luraschi, storica figura tra palco e realtà, nei fatti un’esistenza spesa nella diffusione del messaggio teatrale con fulcro su Lugano. Fondatrice dell’allora “Panzinis Zirkus” poi diventato “Teatro Pan”, compagnia dalla notorietà internazionale e diventata centro di programmazione con presenze in eventi sia in Europa (Svizzera, Germania, Austria, Russia ed Italia le sedi preferite) sia nelle Americhe (tappe in Colombia, in Messico ed in Argentina fra le altre), ideatrice e coordinatrice di “festival”, Vania Luraschi aveva scelto consapevolmente di aggredire la scena sui lati più ostici, ovvero puntando sia sull’approccio ai giovani sia sulle produzioni indipendenti. Alla fine del maggio scorso, dopo aver ricevuto il “Premio svizzero per il teatro”, un giusto tributo era stato espresso dalle autorità municipali di Lugano con un ricevimento ufficiale a Palazzo civico. In immagine, Vania Luraschi.