Home GRIGIONI ITALIANO Poschiavo, la “rivincita” (cantonale) di Alessandro Della Vedova

Poschiavo, la “rivincita” (cantonale) di Alessandro Della Vedova

Particolarmente “sentite” (e non solo per la presenza di circa 500 ospiti più varie centinaia di cittadini dell’intera valle), stamane a Poschiavo, le celebrazioni in coincidenza con la nomina di Alessandro Della Vedova a presidente del Gran Consiglio grigionese per il periodo 2019-2020; secondo programma, corteo dalla stazione ferroviaria, festeggiamenti sul piazzale adiacente alle palestre “Santa Maria”, momento ufficiale con ringraziamento ai concittadini. Alessandro Della Vedova, 49 anni, schieramento popolare-democratico, formazione nelle professioni del legno, già podestà di Poschiavo dal 2011 al settembre 2018 quando fu scalzato – l’egemonia dei Conservatori durava da 80 anni… – dal liberaldemocratico Giovanni Jochum, fresco anche di chiamata alla direzione della “Caritas” nei Grigioni, era stato eletto mercoledì al ruolo di referente primo del Legislativo retico con 107 voti su 110 schede valide, diventando l’11.o esponente delle valli italofone grigionesi, in ordine di tempo, a svolgere tale incarico (l’ultimo italofono in tale ruolo era stato Rodolfo Plozza, da Brusio, nel 2001). Nella foto, Alessandro Della Vedova.