Home ECONOMIA Pietra naturale, il futuro: convegno nella “Giornata delle cave aperte”

Pietra naturale, il futuro: convegno nella “Giornata delle cave aperte”

Due le imprese della Svizzera di lingua italiana, al secolo la “Alfredo Polti Sa” in Grono (Canton Grigioni) e la “Ongaro graniti Sa” in Riviera frazione Cresciano (Canton Ticino), aderenti alla prima “Giornata delle cave aperte” in programma a livello federale, sotto l’egida dell’“Associazione svizzera della pietra naturale-Nvs”, per sabato 14 settembre. In vista di tale data, ed a titolo di contributo all’appuntamento, mercoledì 11 settembre sarà proposta una giornata di studio sul ramo di attività, tema “Pietra materiale del futuro”, con tavola rotonda alle ore 16.30 nella sede della “Ongaro graniti Sa” (via Ai Cav 2, Riviera frazione Cresciano). Fra i relatori: Michele Arnaboldi, architetto, pianificatore e docente; Mauro Baranzini, economista e docente; Jürg Conzett, ingegnere e docente universitario; moderatore Stefano Zerbi, architetto e docente.