Home ECONOMIA Borsa di Zurigo in slancio. New York da verde pallido, bitcoin tumultuoso

Borsa di Zurigo in slancio. New York da verde pallido, bitcoin tumultuoso

64
0

(ULTIMO AGGIORNAMENTO, ORE 20.02) Sprazzi di luce oggi, in avvio di settimana borsistica a Zurigo, sul listino primario che con l’eccezione sostanziale di “Novartis Ag” e di “Kühne+Nagel international Sa” (meno 0.71 e meno 0.81 per cento rispettivamente) ha navigato a larga maggioranza con vele verdi e spuntando discreti picchi cin “Sika group Ag” (più 3.06) e “Geberit Ag” (più 3.31), conferendo allo “Swiss market index” un guadagno pari allo 0.79 per cento su quota 11’179.30 punti. Allargato a colpi di aggiustamento: male “Molecular partners Ag”, ora sui 4.00 franchi per azione (meno 1.23 per cento in giornata, dopo tuffo sino a 3.86 franchi il pezzo) quand’invece era a 6.30 franchi nel maggio dello scorso anno ed a 28.90 franchi nel gennaio 2022; “Santhera pharmaceuticals holding Ag” a ridosso dei 10 franchi il pezzo (chiusura sui 9.80 franchi, più 4.14 per cento); nota al merito del seguitissimo “DocMorris Ag” giunto anche ad infrangere la barriera dei 100 franchi per azione e qui con vendite per “stop gain”, dal che il saldo a 98.15 franchi (più 0.15 per cento) con prospettiva di ripartire domani da un prezzo sui 99.00 franchi. Dalle altre piazze: Dax-40 a Francoforte, più 0.65; Ftse-Mib a Milano, più 0.97; Ftse-100, più 0.01; Cac-40 a Parigi, più 0.55; Ibex-35 a Madrid, più 0.89. Non brillantissima New York: Nasdaq, meno 0.02 per cento; S&P-500, più 0.18; “Dow Jones”, più 0.53. Cambi: 94.37 centesimi di franco per un euro; 87.54 centesimi di franco per un dollaro Usa; in volata attorno ai 43’563 franchi il controvalore teorico del bitcoin.

Previous articleA margine / L’ultimo degli ultimi ed un trionfo che forse è solo rinviato
Next article9’000 chilometri per vendere due “Rolex” a Como: fregati con il “rip deal”