Home REGIONI Covid-19, Ascona in… autotutela: chiusi parchi, pista e bagni pubblici

Covid-19, Ascona in… autotutela: chiusi parchi, pista e bagni pubblici

Giro di vite anche ad Ascona, come da esito della seduta straordinaria del Municipio, in adozione di possibili strumenti di contrasto all’epidemia da Covid-19. In sintesi:

Spesa a domicilio – In collaborazione con i responsabili di nota piattaforma della grande distribuzione organizzata, attivato un servizio di spesa a domicilio. Addetti del punto-vendita rispondono al numero telefonico 091.7851671, dal lunedì al venerdì; la consegna ha luogo a domicilio grazie a personale in servizio per conto del Comune di Ascona; nessun costo è dovuto per il trasporto. Per chiarimenti (anche sui prezzi praticati nella piattaforma distributiva di cui sopra) chiamare il numero 091.7598005;

Anziani e salute – Operatrice sociale del Comune ed effettivi della Polcom Ascona stanno effettuando un giro di controllo e di verifica in relazione con gli anziani del territorio, e ciò al fine di verificare il loro stato di salute e di far fronte ad eventuali necessità;

Uffici comunali – Operatività garantita per i servizi necessari, sportelli tuttavia chiusi. Contatto solo via telefono (ore 8.00-12.00 e 14.00-17.00); facoltà di chiedere appuntamenti, nella sede del Comune, in caso di effettiva necessità. Edilizia privata – Sospese “pro tempore” le domande di costruzione, comprese quelle oggi in pubblicazione: in caso contrario, sostengono fonti dell’ente pubblico, “(…) non ci sarebbe stato più possibile il garantire la visione degli incarti”;

Impianti pubblici – Chiusura immediata di ogni struttura comunale aperta al pubblico: parchi pubblici, campo per il calcio, pista “Siberia” (nella foto GdT), bagni pubblici, “skate park”, camera mortuaria ed altri;

Scuole e servizi – Al congelamento delle attività didattiche nelle scuole corrisponde, con decorrenza da oggi, un servizio di custodia dei bambini, attività cui vengono ammesse solo le categorie indicate in una lettera fatta pervenire nel frattempo alle famiglie. I genitori sono pregati di organizzarsi, nel caso, per tenere a casa i ragazzi senza dover far capo ai nonni;

Assistenza in continuo – Attivati altri due numeri telefonici di riferimento (091.7598001 e 091.7598008) per domande e richieste con riferimento all’epidemia da Covid-19. Aggiornamenti puntuali anche per tramite del “Giornale del Ticino” (e di alcuni altri operatori nell’informazione) e sul sito InterNet del Comune.