Home CRONACA Bellinzona, rogo in una palazzina: sgombero forzato, nessun ferito

Bellinzona, rogo in una palazzina: sgombero forzato, nessun ferito

(ULTIMO AGGIORNAMENTO, ORE 23.38) Riaperta intorno alle ore 22.00 la strada antistante, rientrati a domicilio tutti gli inquilini dell’edificio, ovviamente domate le fiamme e risolta la situazione di precarietà dovuta alla propagazione del fumo negli ambienti e nei vani comuni. A pieno compimento l’operazione di soccorso condotta questa sera da effettivi dei Pompieri di Bellinzona, intervenuti intorno alle ore 20.15 in un edificio di via Alberto Di Sacco (parallela di viale Officina, versante stazione Ffs) di Bellinzona. Le fiamme, stando alla ricostruzione fornita da fonti della Polcantonale, si sono sviluppate dalla cucina di uno studio medico, ancorché resti da identificarsi il punto preciso di origine del rogo. Sgombero forzato per i residenti nell’edificio. Nessuno ha riportato lesioni o è rimasto intossicato. Sul posto anche unità di “Croce verde” Bellinzona, Poltrasporti, Polcom Bellinzona e Polcantonale.