Home ECONOMIA Strappo da lusso e bancari, “Swiss market index” in area da quinta...

Strappo da lusso e bancari, “Swiss market index” in area da quinta cifra

(ULTIMO AGGIORNAMENTO, ORE 19.33) Seppur inchiavardato nel comparto farmaceutico (“Roche holding Ag”, più 0.04 per cento; “Alcon incorporated”, meno 0.15) e penalizzato sul titolo “Swisscom Ag” che resta piuttosto sacrificato (meno 0.24, coda del listino), “Swiss market index” di nuovo in volata sin oltre la quinta cifra nell’odierna seduta, chiusa a quota 9’983.07 punti (più 0.89 per cento) dopo picco a quota 10’016.27 alle ore 16.20, dunque su livelli che non erano più stati raggiunti dalla metà di luglio. Ancora premiato il lusso, ieri protagonista ed oggi ben sostenuto soprattutto nel titolo “The Swatch group Ag” (più 3.81 per cento, capolista); qualche motivo di interesse supplementare per i bancari (“Credit Suisse group Ag” il migliore, più 3.78 per cento). Fuori dal listino primario, atteggiamento positivo degli investitori sull’area tecnologica, in ispecie con “Ams Ag” (più 5.30 per cento a favore dell’azienda austriaca in quotazione su Zurigo) ed “U-blox holding Ag” (più 4.04). Andamento sulle altre piazze primarie di contrattazione in Europa, dove dominante è l’attesa delle prime indicazioni derivanti dalla prospettiva di una ripresa del dialogo Usa-Cina in materia di dazi: Dax-30 a Francoforte, più 0.85; Ftse-Mib a Milano, più 1.00; Ftse-100 a Londra, meno 0.55; Cac-40 a Parigi, più 1.11; Ibex-35 a Madrid, più 1.54. Galoppante New York, dove vengono registrati progressi fra l’1.31 e l’1.55 per cento sugli indici di riferimento. Rimbalzo ed incremento per l’euro, ora scambiato sui 108.8 centesimi di franco.