Home ECONOMIA Promesse disattese, “Swiss market index” in calo

Promesse disattese, “Swiss market index” in calo

(ULTIMO AGGIORNAMENTO, ORE 19.33) “Swiss market index” in calo sensibile (meno 0.56 per cento a quota 9’770.39), a contraddizione delle dignitose premesse sostenutesi sino a tre ore dalla chiusura, in giornata greve soprattutto su titoli quali “Sika group Ag” (meno 1.90 per cento) e “LafargeHolcim limited” (meno 1.30). In difesa il comparto lusso (“The Swatch group Ag”, meno 0.26; “Compagnie financière Richemont Sa”, più 0.21) dopo buon esordio al comando del listino. “Nestlé Sa” (meno 1.02) il più penalizzato fra i pesi massimi difensivi. Nel mercato allargato, in slancio (più 6.98) il titolo “Bellevue group Ag” e tonfo (meno 9.24) per “Medartis holding Ag” sull’annuncio di una invero apprezzabile prima semestrale 2019; forte sfiducia (meno 27.69) su “Hochdorf holding Ag” dopo evidenza – anche qui, sulla pubblicazione della semestrale – di seri problemi soprattutto nella controllata “Pharmalys laboratoires Sa”. Dalle altre piazze primarie in Europa: Dax-30 a Francoforte, meno 0.55; Ftse-Mib a Milano, meno 1.11; Ftse-100 a Londra, meno 0.90; Cac-40 a Parigi, meno 0.50; Ibex-35 a Madrid, meno 1.32. Limatura a New York, con cedimenti fra lo 0.21 e lo 0.45 sugli indici di riferimento. Sempre in ambasce l’euro, scambiato ora a 108.5-108.6 centesimi di franco.