Home POLITICA Bastardi inside / Proverbi saggi, ma guai a citarli solo per metà

Bastardi inside / Proverbi saggi, ma guai a citarli solo per metà

La novella alleanza Ppd-Plr a ranghi compatti verso le Federali non manca di produrre esiti sfolgoranti anche sulla scelta degli “slogan”. Iersera, a Massagno, serata di presentazione all’insegna del tema “Se sono rose fioriranno…”. Come fa giustamente notare una collega tutt’altro che digiuna di questioni politiche (e di pipidinismo tutt’altro che “ôregiàtt”, perché esiste anche questo sebbene esso sia stato spesso soffocato), ci si dimentica quasi sempre della seconda parte del proverbio, e cioè del “Se sono spine pungeranno”. Aggiungiamo la terza parte, quella che figura solo per accenno ed in forma di risposta ad un interrogativo subsidente: “E se sono cachi?”…