Home CONFINE Como zona Tribunale, senzatetto pakistano violenta senzatetto bulgara

Como zona Tribunale, senzatetto pakistano violenta senzatetto bulgara

0

Un cittadino pakistano, 40 anni l’età, senzatetto a quanto consta, è stato tratto in arresto la notte scorsa a Como, lungo viale Varese, in quanto gravemente sospettato di una violenza sessuale perpetrata poco prima ai danni di una 58enne bulgara, anch’ella priva di fissa dimora, nella zona del Tribunale e meglio all’inizio di via Adriano Auguadri, in una cabina telefonica nelle prossimità dei giardinetti di piazza Vittoria. Per quanto trovatasi a soccombere sotto la forza dell’uomo e probabilmente sotto la minaccia di una bottiglia di vetro rotta, la vittima designata è riuscita in ultimo a divincolarsi ed a chiamare aiuto; la presenza di sangue sui vestiti, unitamente ad altri elementi probatori nel frattempo raccolti, hanno fatto convergere i sospetti sul pakistano che si era dileguato a piedi già sull’arrivo di alcuni cittadini richiamati dalle urla della donna. La 58enne è stata assistita e poi trasportata al “Sant’Anna” di San Fermo della Battaglia; qui i sanitari, pur con tutte le cautele del caso, avrebbero riconosciuto l’evidenza di lesioni proprie dell’abuso sessuale subito. Per parte sua, il 40enne è stato fermato da effettivi dell’Arma dei Carabinieri e temporaneamente associato al carcere del “Bassone”.

Previous articleBrienno (Como), tre auto si incastrano dopo lo scontro: quattro feriti
Next articleWallisellen (Kanton Zürich): Achille Clalüna wird vermisst