Home CONFINE Somma Lombardo (Varese): espulso, rientrato in Italia, arrestato, riespulso

Somma Lombardo (Varese): espulso, rientrato in Italia, arrestato, riespulso

426
0

Pregiudicato, già espulso, eppure ancora lì e, si suppone, non propriamente per un soggiorno di salute. Un 49enne albanese, che ad aprile aveva dovuto abbandonare il territorio nazionale italiano con divieto di ritorno nell’intera “area Schengen” prima del 2032, è stato tratto in arresto nel pomeriggio di ieri da agenti della Polizia di Stato in Gallarate (Varese) dopo essere stato individuato all’interno di un parcheggio comunale nella vicina Somma Lombardo. Il soggetto era privo di documenti e, al momento del primo contatto con gli agenti, non avrebbe saputo fornire spiegazioni per la sua presenza in quel luogo; dagli accertamenti in sede di commissariato è poi emersa la posizione illegale dell’uomo, stante anche una lunga fedina penale. Nuovo arresto, in vista del processo per direttissima al termine del quale è prevista e sicura una nuova espulsione.