Home SVIZZERA “Prix montagne” 2019, stravince il… braccialetto elettronico

“Prix montagne” 2019, stravince il… braccialetto elettronico

Va ad un’azienda “hi-tech” di Le Noirmont, nel Canton Giura, l’edizione 2019 del “Prix montagne”, riconoscimento corredato da assegno di 40’000 franchi e consegnato oggi a Berna: ad imporsi, nel lotto dei sei finalisti su 56 realtà di cui era stata presentata la candidatura, la “Geosatis Sa” guidata da José Demetrio, Reshad Moussa e Mehdi Megdiche e specializzatasi nella produzione di un braccialetto elettronico nel cui sviluppo è stato implementato il “know-how” dell’industria orologiera locale. Durante la cerimonia di assegnazione del premio, riproposto a cura dei responsabili del “Gruppo svizzero per le regioni di montagna” e dell’“Aiuto svizzero alla montagna”, è stata sottolineata anche una valenza specifica della “Geosatis Sa” ovvero la capacità di attrarre forza-lavoro “altamente qualificata e proveniente da tutto il mondo”, in buona parte (55 effettivi su 70) nella stessa sede di Le Noirmont. Il “Premio del pubblico”, con dotazione di 20’000 franchi, è stato poi attribuito alla “Soglio-Produkte Ag” di Bregaglia frazione Castasegna (approfondimento domani in altra parte del giornale).