Home SPETTACOLI Lugano, ai “Concerti spirituali” si aggiunge il Bach delle “Sonate”

Lugano, ai “Concerti spirituali” si aggiunge il Bach delle “Sonate”

Alle porte anche la nona stagione dei “Concerti spirituali” della parrocchia titolata a santa Maria degli Angioli in Lugano, con l’appoggio organizzativo dei membri dell’“Associazione Bernardino Luini”, domenica 15 settembre il primo atto, esecuzioni nell’omonima chiesa in fregio al “Lac”. Nove gli appuntamenti, ognuno legato ad un “momento forte” dell’anno liturgico, sino a domenica 28 giugno, sempre alle ore 15.45 tranne che domenica 8 dicembre (ore 10.30, con trasferimento alla chiesa titolata a santa Maria in Loreto), domenica 26 aprile (ore 20.30) e domenica 7 giugno (ore 15.00); ad essi si aggiungerà l’esecuzione integrale delle “Sonate per cembalo concertato e violino”, da Johann Sebastian Bach, con Hans Liviabella (in immagine) al violino e Giulio Mercati al clavicembalo, con sei date tra domenica 22 settembre e domenica 21 giugno, sempre con inizio alle ore 16.30 e dunque come preludio alla celebrazione liturgica delle ore 17.00. Ben 15 le prime parti dell’“Orchestra della Svizzera italiana-Osi” coinvolte in collaborazione artistica sulla rassegna, patrocinata tra l’altro dalla facoltà di Teologia in Lugano; compartecipazione del “Gruppo vocale san Bernardo”, che sarà tra l’altro presente già al primo concerto con l’organista danese Jakob Lorentzen su brani da Guillaume Dufay, Heinrich Scheidemann, Giovanni Pierluigi da Palestrina, Niels Wilhelm Gade, Einar Traerup Sark, Francisco Guerrero, Alphonse Hasselmans, Josef Rheinberger e Jean Langlais oltre agli stessi Jakob Lorentzen e Giulio Mercati.