Home ECONOMIA Spinta dal lusso, “Swiss market index” in ascesa

Spinta dal lusso, “Swiss market index” in ascesa

(ULTIMO AGGIORNAMENTO, ORE 18.04) Dal comparto lusso, e questa volta non in modalità effimera, la spinta propulsiva alle odierne contrattazioni alla Borsa di Zurigo, laddove lo “Swiss market index” è volato oltre il recupero delle posizioni lasciate ieri – si ricordi, è periodo agostano, i sussurri diventano tempeste ed a scostamenti anche vistosi nelle quotazioni può corrispondere un semplice scarico di posizioni da operatore secondario – con progresso finale pari allo 0.80 per cento su quota 9’848.11 punti. “The Swatch group Ag” (più 1.89 per cento) in terza moneta, appena alle spalle di “Compagnie financière Richemont Sa” (più 2.44); “Lonza group Ag” (più 2.53) il capofila; incerti, per contro, i farmaceutici, sopra la linea in modo deciso con il solo titolo “Novartis Ag” (più 1.05) mentre appena sopra la parità si è attestato il valore “Roche holding Ag” e sofferente è rimasto “Alcon incorporated” (meno 1.25, ultimo posto nel listino). Nel mercato allargato, reazione di nervi (più 6.23) per il valore “Hochdorf holding Ag” dopo lo sprofondamento accusato ieri su una semestrale a tinte fosche. Dalle altre sedi primarie di contrattazione in Europa: Dax-30 a Francoforte, più 1.30; Ftse-Mib a Milano, più 1.77; Ftse-100 a Londra, più 1.11; Cac-40 a Parigi, più 1.70; Ibex-35 a Madrid, più 0.97. New York al guadagno di circa una figura intera su tutti gli indici di riferimento. In lieve rialzo l’euro, scambiato ora a 108.9 centesimi di franco per unità.