Home ECONOMIA Farmaceutici al ribasso, “Swiss market index” penalizzato

Farmaceutici al ribasso, “Swiss market index” penalizzato

(ULTIMO AGGIORNAMENTO, ORE 20.02) Farmaceutici trainanti al ribasso (“Roche holding Ag”, meno 0.69 per cento; “Novartis Ag”, meno 0.90; “Alcon incorporated”, meno 1.20), in aggiunta a liquidazioni di partite su “Lonza group Ag” (meno 1.38) ed alle incertezze di principio derivanti da dubbi sulla politica monetaria negli Stati Uniti come substrato dell’odierna pausa di (ri)flessione alla Borsa di Zurigo, il cui “Swiss market index” – solitamente anticipatore di nubi e di letture al livello superiore, ieri in larga misura oggetto di interesse ed anche oggi prodromico sui successivi cali negli altri indici europei – è andato al saldo in flessione pari allo 0.43 per cento su quota 9’805.50 punti pur con i titoli del comparto finanziario in evidenza (“Ubs group Ag”, più 1.36 per cento; “Credit Suisse group Ag”, più 1.48, capofila). In perdita superiore anche l’altro peso massimo difensivo ovvero “Nestlé Sa” (meno 0.50). Nel mercato allargato, secco cedimento (meno 8.18) per il valore “Dormakaba holding Ag” su una non felicissima raccomandazione a vendere da parte degli analisti di casa Ubs. Dalle altre piazze primarie: Dax-30 a Francoforte, meno 0.47; Ftse-Mib a Milano, meno 0.14; Ftse-100 a Londra, meno 1.05; Cac-40 a Parigi, meno 0.87; Ibex-35 a Madrid, più 0.17. Cifra verde prevalente a New York; dal “Dow Jones” (più 0.39) il meglio. In risalita a 109.0 centesimi di franco il cambio per un euro.