Home SPETTACOLI “Centovalli-Centoricordi”, un grande ritorno in scena… mobile

“Centovalli-Centoricordi”, un grande ritorno in scena… mobile

Di ritorno sabato 20 luglio, tuttavia in nuova edizione, lo spettacolo “Centovalli-Centoricordi”, proposta ovviamente legata ad un angolo del Sopraceneri occidentale e concepito in modalità itinerante ossia su spostamento della comitiva di attori, bandella e spettatori lungo la linea ferroviaria, con partenza da Terre di Pedemonte (stazione di Verscio) e soste alle stazioni di Intragna, Corcapolo e Verdasio e, ancora, alla fermata impresenziata di Borgnone-Cadanza; punto di arrivo sarà Camedo, per la grande scena finale con festa e cena. Produzione della “Werkstatt für Theater”, in collaborazione con il “Teatro Dimitri” (nella circostanza, con omaggio alla memoria di Dimitri Müller, ideatore di questo palcoscenico in viaggio); testi in italiano ed in tedesco. I nomi: Livio Andreina per la regìa, AnnaMaria Glaudemanns per scenografia, costumi, maschere ed accessori: Oliviero Giovannoni per brani e canzoni; Flavio Stroppini per la parte autorale, con integrazione di storie delle Centovalli in una realtà contemporanea. Treno necessariamente speciale, così come il piano di esercizio in ragione delle esigenze degli utenti della linea. 18 infatti le rappresentazioni previste, sino a sabato 24 agosto, sempre con inizio alle ore 19.00.