Home ECONOMIA “Swiss market index”, minima flessione. New York in reazione

“Swiss market index”, minima flessione. New York in reazione

(ULTIMO AGGIORNAMENTO, ORE 20.31) In recupero dai minimi di seduta, ed al saldo sui 9’758.19 punti (meno 0.28 per cento), lo “Swiss market index” della Borsa di Zurigo dopo seduta appesantitasi nel pomeriggio, quando era stata sfiorata quota 9’670 punti con listino quasi tutto in cifra rossa. “Alcon incorporated” unico valore in reale spicco (più 1.45 per cento); pesantezza su “Sika group Ag” e “Lonza group Ag” (meno 1.19 e meno 1.91 per cento rispettivamente). Fuori dal listino principale, flessione rilevante (meno 6.43 a 771.00 franchi, dopo minimo a 744.00) per il valore “Emmi Ag” su semestrale forse non all’altezza delle attese di qualche operatore, ma di certo assai mal interpretata, tra l’altro stante la conferma degli obiettivi per il 2019. Dalle altre piazze primarie in Europa: Dax-30 a Francoforte, meno 0.25; Ftse-Mib a Milano, parità; Ftse-100 a Londra, più 0.35. Positiva New York: Nasdaq, più 0.23; “Dow Jones”, più 0.83; S&P-500, più 0.54. Fermo sui 108.7 centesimi di franco il cambio per un euro.