“Swiss market index” incendiato dai bancari, strappo e conferma

“Swiss market index” incendiato dai bancari, strappo e conferma
(ULTIMO AGGIORNAMENTO, ORE 18-22) Spunto al rialzo secco (più 1.54 per cento sino a quota 9'150.56 punti) sullo “Swiss market index” della Borsa di Zurigo in sedutasin dall'inizio in “sentiment” da cifra verde e che nei valori del comparto bancario ha trovato esca sufficiente per un'impennata vigorosa. A fianco del titolo “Julius Bär Gruppe Ag” (più 4.97 per cento e ruolo da capofila), prove notevoli da “Compagnie financière Richemont Sa” e “LafargeHolcim limited”, entrambi in progresso superiore alle tre figure; ad incrementi fra lo 0.98 e l'1.72 per cento i pesi massimi difensivi; “Sika group Ag” (meno 0.38) sulla coda. Andamento nelle altre piazze europee: Dax-30 a Francoforte, più 1.71; Ftse-Mib a Milano, più 1.16; Ftse-100 a Londra, più 2.04; Cac-40 a Parigi, più 1.66; Ibex-35 a Madrid, più 1.30. Andamento positivo, con incrementi fra lo 0.29 e lo 0.52 per cento, sugli indici di consueta lettura a New York. Euro scambiato a 114 centesimi di franco.
pizza piazza locarno
lugachange
Claciopoli

Ultime news

promozione pubblicita

Accesso utente

nervoso e tifoso
 
salotto gabry