Storia naturale, un Museo in declinazione a misura di utente

Storia naturale, un Museo in declinazione a misura di utente
Di natura in ogni declinazione si occupano in un museo di storia naturale; e sulla natura tra passato e presente è articolato in effetti il calendario di appuntamenti che i responsabili del “Museo cantonale di storia naturale” di Lugano (viale Carlo Cattaneo 4), in accordo con i vertici del Dipartimento cantonale territorio, si accingono a proporre a ragazzi, adulti e scolaresche. Le tracce principali: da mercoledì 30 gennaio, animazioni in “Un salto al museo” ogni mercoledì pomeriggio (partecipazione senua necessità di iscrizione, a differenza di quanto avviene per le attività del sabato); da sabato 9 febbraio, attività dedicate agli animali di montagna, ed a seguire i cicli “Di lava e vulcani”, “Amici pennuti” e “Fastidiose zanzare”; tra lunedì 6 e venerdì 31 maggio, viaggio alla scoperta di animali, piante e rocce di Paesi lontani sulle tracce di Mosé Bertoni, lo scienziato ticinese che da Acquarossa frazione Lottigna andò a fondare la colonia “Guglielmo Tell” in Paraguay. Nel contempo, le mostre “Metamorfosi botaniche-Il linguaggio artistico di Ruth Moro” (sino a fine agosto, sede museale); alla sede del Dipartimento formazione-apprendimento in Locdarno, invece, esposizione sulle biodiversità (sino a venerdì 17 maggio). In programma infine, per gli adulti appassionati di botanica, cinque escursioni alla scoperta della flora del Cantone. Date, orari e modalità di iscrizione sono pubblicati sul sito InterNet dell'Amministrazione cantonale, in sezione specifica (www.ti.ch/mcsn).
pizza piazza locarno
lugachange
Claciopoli

Ultime news

promozione pubblicita

Accesso utente

nervoso e tifoso
 
salotto gabry