Lugano, in teatro un Leonardo Da Vinci... mai visto (ma vero)

Lugano, in teatro un Leonardo Da Vinci... mai visto (ma vero)
Al debutto sabato 26 gennaio, con replica il giorno successivo nella stessa sede (di fatto, due “date zero” davanti al pubblico di casa prima della “tournée” internazionale) ovvero al “Teatro foce” di Lugano, lo spettacolo “I segreti di Leonardo”, ultimo lavoro della “Compagnia musicateatro” di Michel Poletti. Spunto, pretesto ed occasione sono dati dal 500.o anniversario dalla morte di Leonardo Da Vinci, esaltato in grandezza per tramite di qualche riflessione ironica su un personaggio oggi in auge ma che per un paio di secoli sembrò ignorato dalla storia e dalla tecnica, e che in vita dovette vedersela con progetti geniali ma ai quali mancava un tassello oltre che con committenti spesso spietati e pretenziosi. La chiave di lettura, secondo Michel Poletti - nella foto - che anche in questo dimostra originalità e brillantezza, sta nell'interpretare la figura di Leonardo quale essa fu: un “perpetuo viaggiatore in cerca di quel riconoscimento che egli troverà solo lontano dalla Patria, e solo alla fine della vita, alla corte di Francesco I re di Francia”. Proposta, dunque: un “gioco teatrale” accessibile a tutti, ragazzi compresi, ancorché rigoroso nelle ricostruzioni; in scena marionette, teatro d'ombre, effetti speciali e video oltre al Leonardo Da Vinci interpretato dallo stesso Michel Poletti mentre del ruolo di deuteragonista - quando si dice dei colpi di genio: l'altro soggetto è un discepolo e biografo dello stesso Leonardo... - è stata investita Aymone Poletti. Regìa tecnica e musicale affidata a Lucia Bassetti. Gli appuntamenti dei “Segreti di Leonardo”: sabato 26 gennaio, ore 15.00; domenica 26 gennaio, ore 16.00.
pizza piazza locarno
lugachange
Claciopoli

Ultime news

promozione pubblicita

Accesso utente

nervoso e tifoso
 
salotto gabry