Sospetti reati in àmbito sessuale, arrestato uno psichiatra

Sospetti reati in àmbito sessuale, arrestato uno psichiatra
Ha l'effetto di una bomba nell'ambiente medico-psichiatrico ticinese, per quanto si sappia che eventuali responsabilità del singolo in nessun modo comportino riflessi sull'intera categoria, l'arresto di un professionista 53enne sul quale, come da informativa data questo pomeriggio da fonti del ministero pubblico e della Polcantonale, gravano sospetti pertinenti a condotte illecite nell'esercizio dell'attività professionale. Per la precisione, a carico dell'uomo - che viene difeso dall'avvocato Niccolò Giovanettina, e che avrebbe fornito parziali ammissioni - figura in primo luogo l'addebito per atti sessuali con persone incapaci di discernimento o inette a resistere; ignoto il momento in cui iniziarono a prendere corpo i sospetti, sta di fatto che ai polsi dell'uomo sono scattate le manette appena concluso l'interrogatorio e che la decisione restrittiva della libertà personale è stata già convalidata dal giudice dei provvedimenti coercitivi. Inchiesta nelle mani della procuratrice pubblica Chiara Borelli. In corso accertamenti su circostanze, tempi e luoghi dei presunti atti a danni di una o più soggetti (almeno due, secondo quanto risulta al “Giornale del Ticino”).
pizza piazza locarno
lugachange
Claciopoli

Ultime news

promozione pubblicita

Accesso utente

nervoso e tifoso
 
salotto gabry