Hockey Lnb / Miracolo a Biasca, i Rockets sanno ancora vincere

Hockey Lnb / Miracolo a Biasca, i Rockets sanno ancora vincere
A distanza siderale dall'ultimo successo, e per la prima volta in grado di regalare un sorriso al pubblico di casa (135 gli spettatori dichiarati), BiascaTicino Rockets di ritorno stasera alla vittoria contro l'altra Cenerentola della cadetteria hockeystica elvetica, al secolo il Winterthur anch'esso a soli quattro risultati utili pieni nella stagione 2018-2019. Confronto tra... squadre miste, considerandosi il numero dei ticinesi (Samuele Pozzorini, Uinter Guerra, Atanasio Molina...) nelle file degli ospiti ed il solito Walzer da “farm-team” in casa vallerana; in cronaca, dopo serio infortunio a Tim Wieser attaccante del Winterthur e lunga sospensione della partita, svolta grazie a Dario Rohrbach, visto quest'anno in un paio di occasioni anche al piano superiore con l'AmbrìPiotta, su assist di Elia Mazzolini (8.51); sfida poi sul filo della regolarità (10 tiri contro 10 nel primo periodo, 12 tiri contro nove nella frazione centrale) sino a cinque minuti dall'ultima sirena, scaramucce a più mani e superiorità numerica non sfruttata dal Winterthur. Ultimi 48 secondi con “rover” all'opera per gli zurighesi sul richiamo del portiere Tim Guggisberg in panchina; disco tuttavia sul bastone di Jason Fritsche, fin troppo facile l'inquadramento della gabbia avversaria per il 2-0 finale (59.42). Gli altri risultati: Olten-Kloten 2-5 (oggi); Ajoie-AccademiaZugo 4-2 (oggi); Gck Lions Küsnacht-Turgovia 2-5 (oggi); Langenthal-LaChauxdeFonds (domani). La classifica: LaChauxdeFonds 47 punti; Langenthal 46; Ajoie 45; Visp, Olten 41; Kloten 39; Turgovia 32; AccademiaZugo 24; Gck Lions Küsnacht 23; Winterthur 13; BiascaTicino Rockets 12.
pizza piazza locarno
lugachange
Claciopoli

Ultime news

promozione pubblicita

Accesso utente

nervoso e tifoso
 
salotto gabry