Giornata nera per i bancari, “Swiss market index” in flessione

Giornata nera per i bancari, “Swiss market index” in flessione
(ULTIMO AGGIORNAMENTO, ORE 22.34) Al ribasso, ma in termini più contenuti (meno 0.61 per cento a 9'042.08 punti) rispetto a quanto fatto presagire dalla doccia scozzese d'iersera a Wall Street, lo “Swiss market index” della Borsa di Zurigo che soprattutto nel comparto finanziario (“Julius Bär Gruppe Ag”, meno 3.53 per cento, sulla coda del listino; “Credit Suisse group Ag”, meno 1.56; “Ubs group Ag”, meno 1.63) ha risentito dell'acuirsi di tensioni politiche tra Cina e Stati Uniti. In rimbalzo “Sika group Ag” (più 1.51 per cento, capofila); resistenti sopra la linea “Givaudan Sa”, “Geberit Ag” e “Roche holding Ag”. Dalle altre piazze primarie in Europa: Dax-30 a Francoforte, meno 1.08; Ftse-Mib a Milano, meno 1.30; Ftse-100 a Londra, meno 1.35. Calo tra lo 0.55 e l'1.16 per cento sugli indici di riferimento a New York. In ascesa a 114.3 centesimi di franco il cambio per un euro.
pizza piazza locarno
lugachange
Claciopoli

Ultime news

promozione pubblicita

Accesso utente

nervoso e tifoso
 
salotto gabry