“Forfait” telefonico al Governo, niente impugnazione

“Forfait” telefonico al Governo, niente impugnazione
Non ci sarà impugnazione, da parte del Gran Consiglio, del decreto di non luogo a procedere emesso martedì 25 settembre dal procuratore generale Andrea Pagani circa il versamento del “forfait” per spese telefoniche, nel periodo da marzo ad oggi, a favore dei consiglieri di Stato (per la precisione, quattro su cinque). Tale l'esito dell'odierna seduta straordinaria del Legislativo cantonale a Palazzo delle Orsoline in Bellinzona sotto la presidenza di Pelin Kandemir Bordoli, seduta convocata su istanza del deputato Matteo Pronzini (Mps) e che necessariamente era stata collocata nel calendario in tempo utile per rispettare i tempi utili all'eventuale inoltro del ricorso.
pizza piazza locarno
lugachange
Claciopoli

Ultime news

promozione pubblicita

Accesso utente

nervoso e tifoso
 
salotto gabry