Autismo, una “Giornata cantonale” con... esperienze sul campo

Autismo, una “Giornata cantonale” con... esperienze sul campo
“Giornata cantonale autismo”, mercoledì 26 settembre ed a partire dalle ore 9.00, negli ambienti della “Fondazione Otaf” in Sorengo. Tema primario dell'evento 2018: l'inclusione. Fra i relatori, Antonio Persico e Gian Paolo Ramelli, medici, il primo per parlare del ruolo dell'intervento farmacologico nel favorire l'inclusione sociale e scolastica del bambino, il secondo per illustrare un progetto-modello di intervento precoce e di accompagnamento. A cura di Patrizia Berger, presidente dell'associazione “Autismo Svizzera italiana-Asi” sotto il cui ombrello si raccolgono oltre 200 associati, la presentazione dell'esito di una campagna di raccolta-dati effettuata “per scattare una foto della situazione in Ticino e per ottenere suggerimenti e nuove prospettive di intervento tanto dalle famiglie quanto dai professionisti”. Madrina e padrino della “Giornata” saranno i granconsiglieri Maristella Polli ed Alex Pedrazzini; annunciata la presenza di Marco Borradori, sindaco di Lugano. Momento “forte” della giornata sarà il “pranzo autistico” in un ristorante di Sorengo: i partecipanti avranno così modo di percepire quali difficoltà le persone con disturbi dello spettro autistico si trovino ad affrontare anche in situazioni ordinarie qual è, per l'appunto, un'uscita al ristorante. Per informazioni e prenotazioni inviare una “e-mail” all'indirizzo info@autismo.ch.
pizza piazza locarno
lugachange
Claciopoli

Ultime news

promozione pubblicita

Accesso utente

nervoso e tifoso
 
salotto gabry