Bellinzona, in mostra le utopie architettoniche “d'antan”

Bellinzona, in mostra le utopie architettoniche “d'antan”
Tra le altre cose, quei tre soggetti segnarono un decennio nell'indagine architettonica sulla Bellinzona che mezzo secolo fa era alle prese con una radicale trasformazione. E proprio a “Storie, utopie, progetti per Bellinzona” è dedicata la mostra divulgativa di prossima inaugurazione alla “Sala arsenale” del Castelgrande in Bellinzona, progetto ideato e sviluppato in seno alla “Fondazione archivi architetti ticinesi” per proporre l'analisi sulla protezione del centro storico della capitale così come essa fu condotta da Livio Vacchini (in immagine), Tita Carloni e Luigi Snozzi tra il 1962 ed il 1970. In sintesi: mercoledì 19 settembre il lancio con numerosi ospiti; apertura dal giorno successivo a domenica 20 gennaio 2019; Angela Riverso Ortelli curatrice, Raffaella Macaluso co-curatrice; stretta collaborazione in àmbito Supsi.
pizza piazza locarno
lugachange
Claciopoli

Ultime news

promozione pubblicita

Accesso utente

nervoso e tifoso
 
salotto gabry