Tiro sportivo / Argento e bronzo, Benno Cattaneo fa ancora faville

Tiro sportivo / Argento e bronzo, Benno Cattaneo fa ancora faville
Torna da Möhlin (Canton Argovia) con due medaglie, un argento (pari merito con la vincitrice, impostasi per il miglior punteggio nel turno della mattina) ed un bronzo, il non ancora 20enne Benno Cattaneo dunque ben distintosi alle finali svizzere Iuniores ed “Élite” di tiro sportivo nelle specialità fucile d'ordinanza a 300 metri e pistola a 25 metri su programma del tiro in campagna. Per il giovane, giunto all'appuntamento nazionale dopo percorso brillante nelle qualificazioni decentralizzate, 67 punti e secondo posto in fase inaugurale e 67 punti nel pomeriggio con i colori della “Società tiratori del Lucomagno” di Acquarossa frazione Ponto Valentino; sotto le insegne della “Carabinieri faidesi” di Faido il terzo posto ottenuto tra gli Iuniores con la pistola a distanza di 25 metri. Fatto curioso, e che va ad onore degli organizzatori: non essendo mai accaduto che un agonista si qualificasse per entrambe le finali, Benno Cattaneo ha potuto accedere al tiro con la pistola insieme con gli “Élite”. Buone prove, anche se meno fortunate quanto a riscontri statistici, per Ivo Cattaneo, Elia Degiorgi ed Ivan Beretta, anch'essi iscritti alle finali in quota alla società bleniese.
pizza piazza locarno
lugachange
Claciopoli

Ultime news

promozione pubblicita

Accesso utente

nervoso e tifoso
 
salotto gabry