Genova (Italia): crolla un viadotto autostradale, almeno 35 i morti

Genova (Italia): crolla un viadotto autostradale, almeno 35 i morti
(ULTIMO AGGIORNAMENTO, ORE 19.55) Porta immagini da ecatombe la sciagura occorsa intorno alle ore 11.30 di oggi a Genova, fra i quartieri Cornigliano e Sampierdarena, quando una sezione lunga 100 metri del “Viadotto Polcevera” - noto anche come “Ponte Riccardo Morandi” - sull'autostrada A10 si è abbattuta al suolo trascinando con sé almeno tre veicoli pesanti e 30-35 vetture. Le vittime, secondo l'ultimo riscontro ad incrocio tra informazioni dei soccorritori e di fonti sanitarie, sono almeno 35; 10 i dispersi, una dozzina i feriti gravi, decine coloro che hanno subito traumi minori o lesioni superficiali o contusioni. Lo schianto in corrispondenza di via Walter Fillak, dove le campate del ponte hanno colpito varie palazzine ed una struttura della “Amiu” (ente rifiuti del Comune) oltre ad un capannone della “Ansaldo energia”. Imponente la macchina dei soccorsi che sta operando a pieno ritmo con l'apporto di specialisti dall'intera Liguria e da altre regioni. Nella zona erano in corso lavori di consolidamento della soletta del viadotto con presenza di un carro-ponte. “Cedimento strutturale” la prima ipotesi sul crollo, anche se vari testimoni hanno riferito di un fulmine abbattutosi sul viadotto pochi istanti prima della sciagura. Aperta un'inchiesta per omicidio plurimo e disastro colposo.
pizza piazza locarno
lugachange
Claciopoli

Ultime news

promozione pubblicita

Accesso utente

nervoso e tifoso
 
salotto gabry