Vendite prevalenti, soffre lo “Swiss market index”. Ansima anche New York

Vendite prevalenti, soffre lo “Swiss market index”. Ansima anche New York
(ULTIMO AGGIORNAMENTO, ORE 23.12) Appena sopra i minimi di seduta, al saldo, lo “Swiss market index” della Borsa di Zurigo in giornata caratterizzata da prevalenza delle vendite e dall'annuncio di qualche semestrale poco soddisfacente (esempio palese il titolo “Adecco Sa”, in coda - meno 2.01 - dopo aver chiuso ieri a braccia alzate sotto lo striscione). Riscontro finale a quota 9'145.68 punti (meno 0.33 per cento), “Lonza group Ag” il capofila (più 1.08), in qualche difficoltà i pesi massimi difensivi. Ondivaghe le reazioni dalle altre piazze primarie in Europa: Dax-30 a Francoforte, più 0.34; Ftse-Mib a Milano, meno 0.72; Ftse-100 a Londra, meno 0.45; Cac-40 a Parigi, meno 0.01; Ibex-35 a Madrid, più 0.08. Faticoso anche il passo di New York: alla chiusura, positivo il Nasdaq (più 0.04), sotto la linea “Dow Jones” (meno 0.29) e S&P-500 (meno 0.14). In netto calo a 114.5 centesimi di franco, sotto la pressione dei timori di instabilità per la crisi finanziaria in Turchia, il cambio per un euro.
pizza piazza locarno
lugachange
Claciopoli

Ultime news

promozione pubblicita

Accesso utente

nervoso e tifoso
 
salotto gabry