Maroggia: scompare sott'acqua, giovane annega nel Ceresio

Maroggia: scompare sott'acqua, giovane annega nel Ceresio
(ULTIMO AGGIORNAMENTO, LUNEDÌ 6 AGOSTO, ORE 12.06) Un giovane, 27 anni l'età, ha perso la vita ieri pomeriggio per annegamento nelle acque del Ceresio antistanti l'abitato di Maroggia, in corrispondenza dell'ex-“Collegio Don Bosco”. La tragedia poco prima delle ore 17.00; la vittima - cittadino della Repubblica del Benin, già richiedente l'asilo con richiesta respinta per non entrata in materia, temporaneamente paziente della “Clinica psichiatrica cantonale” in Mendrisio e giunto a Maroggia in gita con altri ospiti della struttura - sarebbe scivolata in acqua dalla riva non riuscendo più a riemergere. Nonostante la rapidità dell'intervento di agenti della Pollacuale, che hanno individuato il giovane ad una profondità di circa sette metri ed a breve distanza dalla sponda del lago, a nulla sono serviti i tentativi di rianimazione da parte di operatori della “Croce verde” di Lugano. Sul posto anche unità della Polcom Mendrisio.
pizza piazza locarno
lugachange
Claciopoli

Ultime news

promozione pubblicita

Accesso utente

nervoso e tifoso
 
salotto gabry