Pan, settima arte e dintorni in nuova forma associativa

Pan, settima arte e dintorni in nuova forma associativa
Prende corpo a Muralto una nuova identità culturale in forma associativa: dalla mente di Jean Olaniszyn (in immagine) e di Emanuel Dimas de Melo Pimenta, entrambi membri del Consiglio onorario all'“Eg3 Paris film festival”, ecco “Pan-Associazione cinema e fotografia”, realtà in cui sono stati già coinvolti vari operatori culturali e la cui finalità primaria è legata alla promozione della cultura, ad esempio dei film sperimentali a partire dai... cugini dei fratelli Lumière ai giorni nostri. Sede trovata in via San Gottardo 13 (di fatto, sull'intersezione con via Vincenzo D'Alberti) grazie alla disponibilità di Liberio Bianchi, che di “Pan” è stato nominato presidente; tra i membri Davide Rossi (critico cinematografico), Alex Chung (produttore), Misha Tognola (regista), Yanik Marcolli (videomaker), Robert Karl “Robi” Imfeld (fotografo) ed Arminio Sciolli (direttore del “Centro culturale Il rivellino-Ldv” in Locarno). Già avviate collaborazioni con referenti in Ticino e nel Norditalia, in particolare grazie alle relazioni che si ancorano su Drago Stevanovic ed Ugo Brusaporco, direttori rispettivamente di due “festival” (“Other movie” di Lugano e “San Giò Verona”). I ruoli ed i quadri: Jean Olaniszyn, direttore operativo; Davide Rossi, direttore artistico; Emanuel Pimenta, responsabile Sezione cinema sperimentale; Misha Tognola, tecnica; Alex Chung, responsabile Sezione cinema Cina.
pizza piazza locarno
lugachange
Claciopoli

Ultime news

promozione pubblicita

Accesso utente

nervoso e tifoso
 
salotto gabry