Blenio, anziana escursionista precipita per 120 metri e muore

Blenio, anziana escursionista precipita per 120 metri e muore
Un passo di troppo fuori dal sentiero, o forse l'inciampo in una pietra sconnessa, all'origine della tragedia consumatasi intorno alle ore 12.55 di oggi nella zona di Anvéuda, territorio comunale di Blenio, località Vassigh, area del Lucomagno ed a quota 1'500 metri circa: qui un'anziana - 72 anni l'età, cittadina svizzera, domicilio in Riviera; secondo quanto risulta al “Giornale del Ticino” si tratta della biaschese Alida Rossetti, madre di Ivan Cozzaglio ex-granconsigliere ed ex-vicesindaco di Biasca - è precipitata nel vuoto per circa 120 metri ed è morta sul colpo. Impotenti i compagni di escursione, cui è stato prestato sostegno psicologico a cura degli esperti del “Care team Ticino”. Sul posto unità della Polcantonale e, purtroppo per la sola constatazione dell'avvenuto decesso, effettivi della “Tre valli soccorso” e della “Rega”.
pizza piazza locarno
lugachange
Claciopoli

Ultime news

promozione pubblicita

Accesso utente

nervoso e tifoso
 
salotto gabry