Bioggio, tentano la fuga e provocano un incidente: due ladri in manette

Bioggio, tentano la fuga e provocano un incidente: due ladri in manette
Hanno tentato la fuga, con l'auto risultata poi essere provento di furto, quando agenti della Polcom Lugano e della Polintercom Malcantone-est li hanno intercettati in territorio comunale di Bioggio; nel tentativo di sfuggire alle forze dell'ordine, per di più, hanno provocato un incidente stradale andando a sfondare il centro di una rotatoria e ripiombando sulla carreggiata. Due giovani, 19 e 20 anni rispettivamente, entrambi indicati da fonte ufficiale come cittadini svizzeri - origini non precisate - e con domicilio nel Luganese, sono stati fermati e tratti in arresto intorno alle ore 2.24 di domenica nel quadro di un dispositivo di ricerca “mirata”, essendo stato perpetrato nei giorni scorsi un furto con scasso ai danni di una concessionaria del Luganese. Alle operazioni di ricerca hanno concorso anche effettivi di Polcantonale, Guardie di confine, Polintercom Ceresio-nord, Polintercom Ceresio-sud e Polintercom Torre di Redde. Nell'incidente entrambi i malviventi hanno riportato traumi e ferite dall'entità non grave ma tale da rendere necessario il soccorso medico da parte di operatori della “Croce verde” di Lugano. Interessanti e determinanti, ai fini delle indagini, gli esiti della perquisizione effettuata al domicilio del 20enne: individuata infatti parte della refurtiva, e da qui l'aggravio degli addebiti che ora risultano essere furto, danneggiamento, violazione di domicilio, furto d'uso, guida senza autorizzazione ed infrazione alle norme della circolazione. In corso di accertamento il ruolo del 19enne e del 20enne in altre effrazioni. Inchiesta affidata alla procuratrice pubblica Pamela Pedretti.
pizza piazza locarno
lugachange
Claciopoli

Ultime news

promozione pubblicita

Accesso utente

nervoso e tifoso
 
salotto gabry